La Costa Rica è un peccato non conoscerla, pensate che è diventata il primo Paese al mondo ad aver abolito l’esercito nel lontano 1948, e che a differenza di quello che pensano in tanti, non è affatto un Paese povero del terzo mondo, anzi e definitala Svizzera del Centro America, innaffiati è la seconda produttrice al mondo di ananas e banane, ne esporta per sette miliardi di dollari, meta indiscussa per fare investimenti anche grazie al fatto che ha ottimi servizi un buon sistema politico ed è in continuo sviluppo economico.

[dt_sc_h2]Costa Rica è un peccato non conoscerla, e capirete perché ….[/dt_sc_h2]

costa-rica-è-un-peccato-non-conoscerla

Nel 2015 ha raggiunto il 98 per cento di energia pulita da fonti rinnovabili, grazie a un lavoro meticoloso e costante,un vero giardino dell’eden, dove la Natura in ogni momento e luogo dà spettacolo:, con li suoi mezzo milione di specie animali e botaniche, le cascate mozzafiato, foreste e laghi sconfinati, i maestosi vulcani, gli oceani incontaminati e le spiagge di ogni genere e colore.

Anche se la superficie che ricopre sul pianeta è appena lo 0,25 % della crosta terrestre, nel suo microcosmo è custodito il 5 % della biodiversità mondiale; una Babilonia naturale che vanta anche un 26 per cento di territorio inserito nella lista di parchi, foreste e aree verdi protette.

Il Paese più felice del mondo secondo la classifica Happy Planet Index, clima mite, vita longeva degli abitanti e anima pacifista e la Pura Vida, un vero modo di essere e vivere, sereno e senza stress, dove c’è il tempo per ogni cosa…sopratutto vivere.

Istmo di terra a cavallo fra il Mare dei Caraibi e l’Oceano Pacifico, questo segmento di terra emersa, disseminato di crateri, è un tassello del Cinturón de fuego, l’anello di fuoco che lega l’Asia e le Americhe.

Un luogo unico, immersi nell’infinito verde , al cospetto di Madre natura, luoghi mozzafiato come il Rio Celeste, dove si racconta che Dio qui abbia sciacquato i pennelli usati per dipingere il cielo.

Ma la tavolozza di colori della Costa Rica è sorprendete e infinita , un caleidoscopio nel quale perdersi almeno un giorno nella vita, per esplorarne i sentieri che la popolano.

In questo fazzoletto di terra si avrà l’impressione di sentirsi nel posto giusto al momento giusto.

La Costa Rica è un peccato non conoscerla, questo luogo davvero felice, insomma, un paradiso naturale, democratico e sociale, innaffiati è uno no dei posti più ricchi del pianeta per la flora e per la fauna, e una delle democrazie più antiche e consolidate del turbolento Centro America.

Il clima è fantastico, le spiagge incontaminate, le tasse sono al dieci per cento, sono il motivo che hanno portato tantissime persone ad innamorarsi di questi luoghi tanto da scegliere di  trasferirsi e di viverci per sempre, infatti la Costa Rica è un peccato non conoscerla…

San Valentino regalatevi la Costa Rica in una fuga romantica

 

Vi è piaciuto l’articolo ?? Condividetelo con i vostri amici….Grazie di Cuore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.