La spiaggia delle tartarughe playa Ostional in Costa Rica è lo scenario perfetto per una meraviglia della natura, nella stagione delle piogge, la settimana prima della luna nuova, centinaia, e a volte migliaia di tartarughe marine vengono, in questa splendida spiaggia a scavare nella sabbia vulcanica, per deporre il loro bene più prezioso, le loro uova.

[dt_sc_h3]La spiaggia delle tartarughe playa Ostional in Costa Rica, nell’Ostional Wildlife Reserve.[/dt_sc_h3]

Tartarughe-playa-ostional-costa-rica

Quest’area protetta è stata istituita nel 1984 proprio per tutelare uno dei siti più importanti al mondo, dove le tartarughe marine fanno il loro nido da fine agosto a tutto dicembre.

Si ritrovano durante la stagione delle piogge, nell’Ostional Wildlife Reserve, in particolare, due specie di tartarughe, le Olive ridley e le Kemps.

Sono circa Duecentocinquantamila le tartarughe marine, giunte in massa in un solo weekend, uno spettacolo raro, impressionante la forza della natura.

Tutti questi esemplari, della specie Lora, nota anche come Kemps, hanno scelto di giungere a nidificare nell’Ostional Wildlife Reserve che si trova nella penisola di Nicoya, nella regione del Guanacaste, in Costa Rica.

Normalmente sulla spiaggia delle tartarughe playa Ostional in Costa Rica, nell’Ostional Wildlife Reserve, questi esemplari nidificano tutto l’anno, ma il momento di maggior punta è durante la stagione delle piogge, da agosto a dicembre.

Le preziose uova depositate, in genere si schiudono dopo una cinquantina di giorni, di notte, e i piccoli di tartaruga, con gli occhi ancora chiusi, ma con un forte istinto, si dirigono verso il mare.

Aimè pochi sopravvivranno, i predatori in terra sono tantissimi, potrebbero essere mangiate da cani o da uccelli mentre, faticosamente, avanzano sulla sabbia.

L’uomo è uno dei nemici più terribili, i bracconieri, rubano le uova, per rivenderle al mercato nero, e le mamme tartarughe sono cacciate per la bontà della loro carne.

Raggiunto l’oceano, le mini tartarughe, però ancora non sono al sicuro a causa dei predatori che le attendono sotto l’acqua.

La maggior parte dei neonati non raggiungono l’età della maturità che si terrà tra i dieci e i quindici anni, ma di sicuro i più fortunati che diventeranno adulti ricorderanno per sempre la spiaggia dove sono nati.

Le Tartarughe attraverseranno l’oceano Pacifico fino in India, ma il loro impressionante sistema di navigazione naturale le riporterà, infatti, di nuovo al loro luogo di nascita in Ostional, dove potranno deporre le uova, come la loro madre ha fatto una volta con loro.

tartaruga-playa-grande-costarica

Le tartarughe marine, purtroppo, fanno parte da qualche tempo della lista rossa stilata dal WWF Internazionale, dove sono indicati ed elencati tutti gli animali a rischio di estinzione.

Vi è piaciuto l’articolo ?? Condividetelo con i vostri amici….Grazie di Cuore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.