Come si fa a spiegare cos’è La Costa Rica un paese al naturale, quando qui è tutta natura? Paese che permetterà  di  vivere un viaggio indimenticabile,  dove l’ambiente circostante ha il sapore della natura più selvaggia, in cui il concetto di “sostenibilità” è più presente e si è sviluppato concretamente, dove l’attenzione per l’ambiente e i suoi fragili equilibri sono una priorità importante da sempre.

[dt_sc_h3]

La Costa Rica un paese al naturale, dove la natura non si osserva soltanto, ma si vive in molteplici modi, lasciati trasportare dalle emozioni, certa che sarà un viaggio che non ti deluderà.

[/dt_sc_h3]

costa-rica-green-paesaggio

Verde, tanto verde, è questo il primo pensiero di chi arriva in Costa Rica, un intero paese dedito al turismo ecosostenibile, rigorosamente a contatto con la natura.

Parchi e riserve naturali, il paese con la migliore qualità di vita di tutta l’America centrale, nessun esercito permanente, dal lontano 1948.

Senza esagerare, si può affermare che la Costa Rica è un parco naturale a cielo aperto, con i suoi trentadue parchi nazionali, otto riserve biologiche, cinquantuno riserve faunistiche e tredici riserve forestali, nomi conosciuti nel mondo come il Tortuguero, Palo Verde, Monteverde, Chirripó o Corcovado, solo per citare le più famose tra le aree dedicate alla protezione della biodiversità.

Questo paese ha fatto della conservazione della natura e del turismo ecologico la sua principale fonte di reddito; fra le altre meraviglie, 34.000 specie d’insetti, 10.000 specie di piante e 870 specie di uccelli, con le sue piume che raggiungono un metro, il quetzal splendente, è uno degli esemplari più belli da ammirare durante il viaggio più bello della vostra vita.

manuel_antonio.parco.costa.ricajpg

Anche la popolazione dei mammiferi, 231 specie in totale, tra primati, tapiri, bradipi, giaguari e pipistrelli convivono felicemente nei parchi naturali… Infine, non dobbiamo dimenticare il cervo dalla coda bianca: quest’animale è uno dei simboli della nazione ed è raffigurato sulle banconote da 1.000 colones.

Bagnata dall’oceano Pacifico da un lato e il mar dei Caraibi dall’altro, con oltre 1.200 chilometri di coste, con sabbia che va dal bianco candido al nero vulcanico, o addirittura una spiaggia fatta di polvere di conchiglie, i ventisei parchi nazionali e le 161 aree protette, dove poter immergersi nella natura selvaggia, la Costa Rica è riuscita a fare dell’ecoturismo un business, grazie alle sue risorse naturali, conquistando un numero sempre più alto di turisti, poco più di 300 mila nel 1988 fino ai due milioni e 500 mila del 2014.

Infine la Costa Rica è un paese incredibile, giovane, dinamico e naturale, alcuni degli aggettivi che mi vengono in mente pensando a questa terra, un paese che crede ancora nello sviluppo, con un’economia che cresce al ritmo del 4% l’anno.

NAUYACA_GRAND-cascata-costa-rica

La vera identità della popolazione, i Ticos, si trova nell’orgoglio per la propria rigogliosa terra , nell’amore che hanno per la natura incontaminata; siamo ospiti di madre natura e per ricevere bene dobbiamo essere in grado di darne.

Vi è piaciuto l’articolo ?? Condividetelo con i vostri amici….Grazie di Cuore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.