Il Paese deve il suo nome alla ricchezza che la contraddistingue, un PIL elevato ed una politica di apertura nei confronti degli stranieri siano essi viaggiatori, o nuovi residenti ed investitori, stabilita’ politica, ha permesso una continua crescita e di conseguenza il grande boom economico della Costa Rica .

Paese in cui gli stranieri hanno gli stessi diritti di proprietà che hanno gli abitanti del posto, i titoli di proprietà sono chiari, trasparenti e supportati da un rispettabilissimo sistema normativo, il che rende l’acquisto di immobili in Costa Rica molto semplice e sicuro.

[dt_sc_h2]Il grande boom economico della Costa Rica a agevolato l’arrivo di un crescente flusso di acquirenti stranieri, provenienti da tutto il mondo: Nord America, Europa, Asia, Russia e Regioni Arabe.[/dt_sc_h2]

il-grande-boom-economico-storia-economica-costa-rica

La Costa Rica, chiamata anche la Svizzera delle Americhe,è un paese straordinariamente bello, con una delle più alte biodiversità a livello mondiale, pieno di gente calorosa e di larghe vedute, il sogno di ogni persona quando essa pensa al pensionamento, alle vacanze o anche al trasferimento del proprio business in un altro paese.

In questo paese ci sarà la possibilità di trovare qualsiasi tipologia i immobile, da lussuose ville con vista sull’oceano a fattorie vicine a laghi o montagne, a graziosi appartamenti e case in villaggi tradizionali oppure in bellissime aree urbane, tutto quello che vi permetterà di fare business.

La grande forza del paese e data dal fatto che che ha rinunciato al possesso di una forza militare, dal lontano 1948, ciò’ ha permesso un dirottamento dei fondi in altri settori, permettendo una notevole crescita nel settore scolastico, infatti, il tasso di alfabetizzazione è pari ad un 98%, la Costa Rica ha un ottimo servizio servizio sanitario e una notevole stabilità politica , basti pensare che è uno dei pochi stati dell’intero subcontinente a non aver avuto colpi di stato negli ultimi decenni.

[dt_sc_h3]Negli ultimi anni il grande boom economico della Costa Rica fa ricordare molto quello che quello che sono stati gli anni 60 in Italia.[/dt_sc_h3]

il-grande-boom-economico-della-costa-rica

il settore edile è in piena espansione, il turismo cresce a dismisura con dati da capogiro, tanto che gli aeroporti e le infrastrutture faticano a tenere il passo alle richieste da parte di tutto il mondo.

Gli investitori locali e quelli stranieri, godono dei medesimi diritti e degli stessi livelli di protezione.

Negli ultimi 25 anni Il CONDE , Coalición Costarricense de Iniciativas de Desarrollo, organizzazione privata, senza scopo di lucro e apolitica, ente incaricato di promuovere gli investimenti in Costa Rica. è riuscito ad attirare nel paese oltre 200 multinazionali tra cui Intel, Procter and Gamble, Hospira, Baxter, St Jude Medical, Western Union e molti altri.

Come viene spiegato sul sito del CINDE, sono molte aziende multinazionali che operano in Costa Rica e tutto questo perché possono contare su una forza lavoro giovane e di talento, infatti circa il 95% dei dipendenti delle imprese multinazionali sono locali.

Ecco perché il grande boom economico della Costa Rica a permesso a grandi e piccoli investitori di fare business nel paese, senza tralasciare l’asepetto piu’ piacevole e ionteressante , cioè i ritmi lenti della vita , capirete che in Costa Rica si ha tanto tempo per fare tutto ma sopratutto da dedicare a se stessi, vivendo appieno quella che qui si chiama “pura vida”, una forma di vita lontana anni luce dallo stress che si vive in Europa.

Vi è piaciuto l’articolo ?? Condividetelo con i vostri amici….Grazie di Cuore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.