Registro dei soci

 

A partire dal 2021, il registro dei soci deve essere presentato annualmente tra il 1° e il 30 aprile di ogni anno, ricordiamo i principali dettagli di questa responsabilità da parte degli amministratori delle Società.

 

 

Tutte le Società devono presentarlo

 

La prima cosa da sapere è che anche tutte le Società che sono state costituite tra Gennaio 2020 e Marzo 2021 devono presentarlo per la prima volta.

Questi dati possono essere confermati nel primo allegato della risoluzione congiunta di portata generale per il registro della trasparenza e dei beneficiari finali (RTBF).

Se il registro dei soci è già stato redatto nel 2019, si avrà il vantaggio della possibilità di precaricare i dati esistenti e quindi aggiornare solo le informazioni se sono cambiate, o semplicemente confermare di non avere modifiche.

A loro volta, le società costituite dopo il mese di aprile, possono presentare la loro prima dichiarazione ordinaria entro 20 giorni lavorativi dalla registrazione o dall’assegnazione dell’identificazione legale da parte del Registro Nazionale.

 

Potrebbe interessarti anche questo articolo: Costa Rica attende un piano di riattivazione

 

 

Obbligatorio per tutte le Società

 

Il mancato rispetto di questo comporta sanzioni pecuniarie da un minimo di tre stipendi base fino a un massimo di cento stipendi base.

Inoltre, l’Anagrafe Nazionale non rilascerà attestazioni di personalità giuridica né registrerà documenti a favore di coloro fino all’avvenuto pagamento.

Per eseguire questa dichiarazione, la cosa principale che bisogna avere è la firma digitale del legale rappresentante o di un avvocato, che deve essere stato autorizzato.

Entrare nella pagina www.centraldirecto.fi.cr in cui selezionerai la persona giuridica per conto della quale presenterai la dichiarazione. Se è una prima presentazione, è necessario eseguire i passaggi di sottoscrizione della persona giuridica in Central Directo e la sua registrazione in RTBF.

Nel caso in cui non siate in possesso dei dati identificativi di alcuni soci richiesti, si ha la possibilità di inserire i dati che si conosce allegando una dichiarazione giurata indicante il motivo di tale condizione.

“Devono registrare il numero di identificazione, il nome completo e la nazionalità di detti soci, nonché le loro partecipazioni” nel caso di grandi Società devono anche fare almeno una pubblicazione annuale su un quotidiano a diffusione nazionale per convocare i soci per aggiornare i loro dati.

 

Quali Società devono compilarlo

 

I soggetti tenuti a presentare la propria dichiarazione di beneficiari finali sono:

  • Società anonime
  • Società a responsabilità limitata
  • Società in nome collettivo
  • Società in accomandita semplice
  • Società estere con identificazione locale della persona giuridica
  • Società a responsabilità limitata individuali
  • Società civili e società professionali
  • Trust privati

 

 

Sanzioni

 

Il mancato rispetto di questa dichiarazione avrà le seguenti conseguenze:

  • Sanzione pecuniaria proporzionale del 2% del reddito lordo nel periodo d’imposta sull’utile precedente a quello in cui si è verificata la violazione, con un minimo di ¢ 1.386.600 (circa € 1.890,00) e un massimo di ¢ 46.220.000 (circa  € 62.885,00).
  • L’Anagrafe Nazionale non potrà rilasciare attestazioni di personalità giuridica né atti di registro a favore di coloro che non si attengono alla compilazione del registro dei soci.

 

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo sui Social ci darai una mano a far conoscere il nostro sito

👉  COSTA RICA NEW TRAVEL 👈

 

 

Mi permetto di consigliarti, se ancora non lo hai fatto, di iscriverti subito al nostro canale YouTube e attivare la campanellina, così da ricevere la notifica ad ogni nuovo video:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *