Paura di fare nuovi investimenti in Costa Rica?

 

La maggior parte degli imprenditori non vuole rischiare, ha paura di fare
nuovi investimenti in Costa Rica

 

SONDAGGIO UCR

 

Secondo un recente sondaggio svolto dall’ UCR (Universidad de Costa Rica) nel primo Trimestre 2021 il 79,9% degli imprenditori ha risposto negativamente, dimostrando un forte pessimismo nei confronti dell’andamento dell’ economia della Costa Rica.

Un ulteriore sondaggio dell’Istituto di ricerca sulle scienze economiche dell’Università del Costa Rica (IICE-UCR), per il secondo trimestre 2021 ha risposto l’85% degli imprenditori consultati negativamente alla domanda se faranno nuovi investimenti.

L’Istituto ha considerato “notevole” quel numero di imprenditori che hanno dichiarato di non voler fare nuovi investimenti. La percentuale di risposte negative è superiore del 5,1% a quella presentata nel primo trimestre del 2021, quando il 79,9% degli intervistati ha risposto negativamente alla stessa domanda.

 

 

Settori interessanti in cui investire in Costa Rica.

 

INVESTIMENTO SOLO FUNZIONALI

 

“È importante ricordare che gli imprenditori che non si aspettano di fare nuovi investimenti durante questo periodo, indicano che faranno solo gli investimenti necessari per il funzionamento vitale della loro società” ha evidenziato l’Istituto.

Secondo l’indagine fatta, solo l’ 8% degli imprenditori intervistati prevede di effettuare investimenti durante il secondo trimestre dell’anno, cioè quello da Aprile a Giugno 2021.

 

SOLO 2 SETTORI OTTIMISTI

 

I settori manifatturiero e agricolo sono i 2 settori dove la percentuale di risposte positive
degli imprenditori avevano la percentuale più alta, rispettivamente del 10,4% e del 10,1%.

Tuttavia fanno riferimento gli imprenditori agricoli che sperano di fare nuovi investimenti
fondamentalmente alla normale manutenzione dell’azienda agricola e alle riparazioni stradali.

 

 

Le aziende manifatturiere indicano che investiranno nell’acquisto e nella ristrutturazione di attrezzature per impianti e calcolo.

Le aziende impegnate in attività commerciali e di servizio si aspettano fondamentalmente di investire in miglioramenti in strutture, apparecchiature informatiche e attività promozionali di prodotti.

 

Potrebbe interessarti anche questo articolo: Tasso di disoccupazione in Costa Rica

 

LA BCCR VEDE LA RIPRESA

 

Secondo la Banca Centrale del Costa Rica (BCCR), il ritmo dell’economia costarricense continua a riprendersi in vigore da giugno 2020, momento in cui l’indice mensile di attività economica (IMAE) ha mostrato la sua punto più basso, in parte, a causa dell’impatto della pandemia COVID-19 nel Paese.

A Febbraio 2021 l’IMAE ha registrato un calo su base annua del 4,7%, la Centrale ha indicato che il principale fattore che ha influenzato in quel risultato c’erano gli effetti del COVID-19, perché in quello stesso mese del 2020 il Paese non aveva ancora affrontato
l’emergenza sanitaria, iniziata nel Marzo di quell’anno e che continua fino ad ora, anche se con meno azioni restrittive da parte delle autorità governative e sanitarie.

 

Quanto costa vivere in Costa Rica

 

Il video qui sotto, riporta il costo della vita a Playas del Coco (località turistica)

 

 

 

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo sui Social.

Mi permetto di consigliarti, se ancora non lo hai fatto, di iscriverti subito al nostro canale YouTube e attivare la campanellina, così da ricevere la notifica ad ogni nuovo video:

 

Posted In:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.