Abbiamo deciso di andare in vacanza nella splendida e avventurosa Costa Rica, perché non provare a mettersi alla prova in avventure che dimostrerebbero la nostra capacità di sopravvivenza….ecco qualche consiglio su come pescare cucinare e mangiare senza canne e fiammiferi.

spiaggia-mete-costa-rica

Ricordiamoci che siamo in Costa Rica alla presenza di un mare incontaminato, di fiumi e laghi, i pesci sono una grande fonte di cibo, forse l’unica fonte di cibo che conosciamo bene si dall’origine dei tempi.

Il pesce è un alimento, che contiene moltissime proteine,vitamine e sali minerali, e contiene Omega-3.

[dt_sc_h3]Quindi proprio qui , in Costa Rica, sarà il caso di mettersi alla prova ,sperimentando alcune tecniche di sopravvivenza, pescando, proprio con i pesci ,che ci aiuteranno a sopravvivere, possono essere catturati con questi 4 diversi metodi, rudimentali , alternativi, ma efficaci e sarà divertente giocare, come Indiana Jones.[/dt_sc_h3]

Sabalo Real.-pesca-lago-arenal-costa-ricajpg

• 1 In maniera molto primitiva, ma all’occorrenza unica semplice tecnica , a mani nude
Ci posizioniamo, rallentando i nostri movimenti al minimo, tenendo le mani nell’acqua facendo piccoli movimenti e cercando di prendere il pesce con due mani da sotto lo lanceremo poi verso la riva, cercando successivamente di bloccarlo in modo che il pesce dimenandosi non si riavvicini all’acqua scappandoci.

• 2 Creando lance e arpioni tecnica consigliabile solo in acque basse e se presente tanti pesci.
Una volta creata la lancia si deve rimanere sul pelo dell’acqua non appena si intravede un pesce si deve, con un movimento deciso e fulmineo, infilzarlo, richiede molta forza e pazienza, non perdersi d’animo, si deve pur mangiare.

• 3 Costruendo rudimentali trappole o intrecciando delle reti , in questo modo si potranno catturare pesci in grande quantità al minimo sforzo.
Si dovrà avere un po’ di pazienza e posizionare la trappola nell’acqua seguendo la corrente, in questo modo la cena è garantita.

• 4 Si potrà improvvisare con del fil di ferro, dei chiodi ossi, spille da balia, fibbie delle cinture o delle scarpe degli ami e per la lenza utilizzare materiale come lacci delle scarpe, corde, fili, anche fatti con foglie intrecciate.
Lanceremo amo e lanza verso il mare e attenderemo la nostra preda pazientemente.

Catturati i pesci come cuocerli se siamo senza fuoco ?

[dt_sc_h3]Mettersi alla prova,anche con il fuoco, con molta attenzione…..[/dt_sc_h3]

spiaggia .hard.rock.cafè.guanacaste.costa.rica

Di necessità virtù creeremo il fuoco senza fiammiferi abbiamo 2 rudimentali , simpatici , e efficaci sistemi da proporvi!

• 1 Se il sole è caldo si può sfruttare la potenza dei suoi raggi utilizzando una lente degli occhiali, una lente di ingrandimento, una lente di un quadrante di orologio, una lente di macchina fotografica il fondo di una bottiglia o qualsiasi oggetto che possa raccogliere e trasmettere i raggi solari, e bene sapersi che più la lente e scura maggiormente cattura i raggi solari, e prima si accenderà il fuoco per poter cucinare i nostri pesci.

• 2 il sistema delle giovani marmotte, cioè l’archetto , che si basa sulla tecnica del frizionamento; si sfegheranno due legnetti che produrranno attrito e creeranno della brace che accenderà l’esca, permettendoci di fare fuoco.

Questi metodi per la pesca e per l’accensione del fuoco sono rudimentali, però all’occorrenza vi permetteranno di sopravvivere e soprattutto dimostrare ai vostri amici, che anche se in vacanza siete sempre attivi e moderni Indina Jones, la Costa Rica vi aiuterà in questo con i suoi splendidi paesaggi.

Vi è piaciuto l’articolo ?? Condividetelo con i vostri amici…Grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.