Hard Rock Café a Playas del Coco (aprira’ nella seconda meta’ del 2015).

L’annuncio è stato dato da Fausto Solano, General Manager di Hard Rock Cafe San Jose.

Il ristorante si trovera’ sulla strada principale a 300 metri dalla spiaggia e con una capacità di far accomodare al tavolo circa 200 persone .

[dt_sc_h3]Hard Rock Café prossima aperture a Playas del Coco.[/dt_sc_h3]

Solano ha detto che gli investimenti in questo nuovo progetto sono oltre di $ 1,5 milioni.

“Non un solo caffè, vogliamo un luogo che ben rappresenti Playas del Coco. Non sara’ una copia del Hard Rock di San José, è totalmente diverso e rappresenta il Guanacaste”.

Ma in realtà qual è la vera storia degli Hard Rock Cafè

 londra-1971-Hard-Rock-cafè.guanacste.costa.rica

L’Hard Rock Café nasce a Londra nel 1971, in una vecchia concessionaria della Rolls-Royce,  dai padri fondatori Isaac Tigrett e Peter Morton, due ristoratori americani incontratisi per caso a Londra.

Vista la passione che accomunava entrambi, subito decisero di creare un locale, un posto particolare dove potere principalmente insegnare la cultura, lo stile di vita e il cibo degli statunitensi.

Le idee piuttosto originali presero subito il giusto verso: i due iniziarono a cercare vecchie targhe automobilistiche, pubblicità di sigarette,vari oggetti da appendere alle pareti del locale e fecero creare un logo, diventato poi il motto dell’Hard Rock: “Love All Serve All” (amore per tutti servire tutti)..

Insomma un segnale di rivoluzione che li portò presto ad un inaspettato successo, difatti il locale divenne uno dei più frequentati dalle varie celebrità che passavano da Londra, che diedero un notevole contributo.

Tra questi Eric Clapton, Paul McCarten, gli Eagles, Carole King, Debbie Harry.

Da qui parte l’idea di creare Hard Rock Cafe in tutto il mondo e in ognuno una raccolta di reliquie del mondo della musica.
I primi a Londra, Los Angeles, Chicago, Dallas e New York.

La denominazione del locale probabilmente deriva dal titolo del “lato uno del disco Morrison Hotel” dei Doors, che si chiama proprio Hard Rock Cafè.

Nel 1988 gli Hard Rock Cafè sono 16 in quattro continenti e diventano leggenda a tutti gli effetti.

Fino ad oggi il numero di Cafè è salito in modo esponenziale e ora possiamo trovare più di 140 Cafè in 36 paesi del mondo, ognuno con le sue reliquie del mondo della musica.


LOVE ALL-SERVE ALL

love.all.serve.all.planet.save.guanacaste.hard.rock.cafè.costa.rica.

Il motto che segue l’azione, molto più di un mero logo: l’ Hard Rock Cafè è costantemente impegnato in una vasta gamma di cause filantropiche.

L’obbiettivo è rendere la terra un luogo sicuro sano e migliore per tutti.

Nel quadro delle iniziative portate avanti in tutto il mondo troviamo il “Pinktober, un modo divertente per aiutare i meno fortunati: nel corso delle varie edizioni vengono poste all’asta, con tanto di fiocco rosa, chitarre autografate da vari artisti famosi e venduti vari oggetti dipinti di rosa come t-shirt, spille, portachiavi, il tutto targato Hard Rock Cafè.

Altra importante iniziativa è stata attivata da Ringo Starr, che ha firmato un’edizione limitata di spille esclusivamente per l’Hard Rock Cafe, devolvendo in beneficenza il 15 per cento del prezzo di acquisto alla “Make-A-wish Foundation”, con l’obiettivo di esaudire i desideri dei bambini affetti da gravi malattie.

 

[dt_sc_h3]Hard Rock Café prossima aperture a Playas del Coco.[/dt_sc_h3]

hard-rock-cafe.collezione.guanacaste.costa.rica

La chiave di successo dell’Hard Rock è stata la celeberrima collezione di cimeli rock and’roll appartenuti a grandi personalità della musica.

Una collezione molto vasta che ammonta a circa 85.000 pezzi.
La preziosissima collezione nasce nel 1979, quando Eric Clapton regala a Tigrett la sua chitarra, una Fender Lead II.

Hard Rock possiede oggi uno dei primi bassi di Paul McCarten, il testo di “Help” scritto a mano da Jhon Lennon, la batteria di Ringo Starr,la rickenbacker 325 di Jhon Lennon, la rickenbacker 360 di George Harrison, le uniformi militari indossate da Lennon e Elvis Presley quando militarono nell’esercito, i famosissimi occhiali a forma circolare di Lennon, dischi d’oro, varie giacche, stivaletti, una lettera d’amore scritta a mano da Janis Joplin, la giacca in pelle rossa indossata da Michael Jackson per il video di “Beat it”, i capi adornati di piume di pavone che Steve Tyler indossava negli anni Ottanta in concerto con gli Aerosmith, la chitarra fatta a mano di Bob Dylan e svariati oggetti appartenuti alle Spice Girls.

Questo è solo un piccolo assaggio della collezione.

Visitare l’Hard Rock Cafe significa avere la possibilità di incontrare un oggetto del vostro artista preferito.

 spiaggia .hard.rock.cafè.guanacaste.costa.rica

E’ una tappa obbligatoria delle vostre vacanze!!! Qui da noi in Costa Rica a Playas del Coco.

Vi è piaciuto l’articolo ?? Condividetelo con i vostri amici…Grazie di cuore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.