Coccodrillo tra sacro è profano, da oltre 150 anni si perpetua la tradizionale Lagarteada nella zona di Santa Cruz de Guanacaste.

 

 

[dt_sc_h3]Cos’è la Lagarteada:[/dt_sc_h3]

 

coccodrillo-lagarteda-costa-ricajpg

Nel Paese di Ortega ogni anno, il Venerdì santo, si  riuniscono  numerose persone che accorrono sul posto per godere di questo spettacolo ,la Lagarteada la lotta leggendaria tra il Coccodrillo e l’uomo,  e si  parla di circa 4.000 persone presenti.

Quest’anno di sicuro non ha fatto eccezione.

La lucertola, come lo chiamano i residenti del luogo, ha combattuto una lunga ed estenuante battaglia per diverse ore , fino a quando i Lagarteros, coloro i quali combattono coraggiosi attrezzati con un paio di bastoni, un tramaglio e molto coraggio, che siano giovani o anziani del villaggio di Ortega, poco importa il fine comune e di prendere un enorme coccodrillo proprio come cita la tradizione antica conosciuta al mondo come Lagarteada, e quest’anno sotto un sole cocente di 35 gradi, i Lagarteros hanno catturato un coccodrillo maestoso di ben 4,5 metri.

Uomini che armati di tanto coraggio, o incoscienza, sono riusciti a catturarlo e l’hanno condotto nella piazza del paese, per mostrare il loro trofeo sia ai loro concittadini sia ai turisti che ogni hanno, accorrono numerosi, messo in una piscina nel centro della comunità, sarà visibile a tutti fino al Sabato Santo prima di essere portato di nuovo al fiume, anche perché fortunatamente il coccodrillo non è ucciso come accadeva diversi anni or sono, ma il tutto serve per mantenere viva una tradizione di cui sia gli abitanti di Ortega che tutti gli abitanti della Costa Rica vanno fieri.

[dt_sc_h3]La vecchia Tradizione:[/dt_sc_h3]

coccodrillo -costa-ricajpg

Una volta la Domenica di Pasqua il coccodrillo era sacrificato presa la sua carne e usato il suo grasso per uso medicinale cui attribuivano proprietà curative per le ferite, tosse, influenza, la bronchite, il diabete, l’asma, insomma per qualsiasi male, e la sua forte pelle, ora l’animale è restituito al fiume.

[dt_sc_h2]Rispettiamo il passato per vivere il nostro futuro[/dt_sc_h2]

carretto-tradizionale-costa-rica

In Costa Rica convivono in totale rispetto e armonia, biondi e rossi, indio, negri e mulatti, persone di tutti i colori e di tutti i credi e le loro tradizioni .

Tutte le festività in Costa Rica rispecchiano esattamente il Paese e la popolazione, infatti, è un Paese gioioso, cattolico , patriottico senza alcuna superbia, con grande amore per la famiglia e per le tradizioni.

In Costa Rica i sorrisi sono sinceri ed i visi affidabili comunicano una speciale cordialità che è difficile trovare in altre parti del mondo.

Quindi anche se probabilmente può sembrare una Tradizione particolare, e anacronistica, rispettiamo il loro modo di vivere proprio, come loro rispettano il mondo che li circonda…Pura Vida.

 

Appasionati di Tradizioni, consigliate questo articolo ai vostri amici!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.