Benvenuti in Costa Rica in tempo di pandemia

Benvenuti in Costa Rica in tempo di pandemia

Requisiti di ingresso in tempi di pandemia da COVID-19

L’ingresso in Costa Rica è consentito ai turisti provenienti da tutti i Paesi del mondo per via aerea, terrestre e marittima.

 

Ogni turista deve soddisfare i requisiti per il visto, quando richiesto, nonché i requisiti stabiliti nel quadro della pandemia.

 

Il governo della Repubblica non richiede test per l’individuazione del coronavirus né emette ordini sanitari di confinamento all’ingresso nel Paese.

 

I turisti che visitano la Costa Rica sono pregati di rispettare i protocolli sanitari previsti per la realizzazione di tutte le attività turistiche nel Paese.

Requisiti di ingresso nel Paese

 

I turisti possono verificare se per accedere al Paese è necessario munirsi di visto consultando il seguente link https://migracion.go.cr/Paginas/Visas.aspx.

 

La CIRCOLARE DG-004-2021-UI-AJ che descrive in dettaglio i Paesi del primo, secondo, terzo e quarto gruppo è disponibile all’indirizzo:

https://migracion.go.cr/Documentos%20compartidos/Circulares%20y%20Directrices/2021/DIRECTRICES%20GENERALES%20DE%20INGRESO%20Circular%20DG-004-2021-UI-AJFEB%202021.pdf

 

 

Nel contesto della pandemia, inoltre, sono stati stabiliti i seguenti requisiti:

  1. Completare il formulario digitale chiamato HEALTH PASS disponibile al seguente indirizzo https://salud.go.cr

L’Health Pass può essere compilato solo 72 ore prima dell’ingresso nel Paese. È necessario accedere da browser aggiornati ad eccezione di Internet Explorer.

 

È necessario compilare un modulo per persona, compresi i minori, senza eccezioni.

 

Tutti i turisti devono compilare l’Health Pass.

  1. Assicurazione di viaggio

Dal 1 agosto 2021, tutti i turisti che possiedono il programma di vaccinazione COVID-19 completo, anche quelli sotto i 18 anni di età (indipendentemente dal loro stato di vaccinazione), possono entrare nel Paese senza assicurazione di viaggio. L’ultima dose del vaccino deve essere stata somministrata almeno 14 giorni prima dell’arrivo in Costa Rica.

Vaccini ammessi:

  • AstraZeneca: Covishield, Vaxzervia, AXD1222, ChAdOx1, ChAdOx1_nCoV19 India
  • Janssen: COVID-19 Vaccine Janssen, Johnson & Johnson e Ad26.COV2.S
  • Moderna: Spikevax, mRNA-1273
  • Pfizer-BioNTech: Comirnaty, BNT162b2 e Tozinameran
  • Sinovac: COVID-19 Vaccine (vero cell), Coronavac TM
  • Sinopharm: SARS-CoV-2 Vaccine (vero cell), Inactivated (InCoV)
  • Covaxin: BBV152, Bharat Biotech’s COVID-19 vaccine

I turisti vaccinati devono allegare il certificato di vaccinazione all’Health Pass.

 

Saranno accettati i certificati di vaccinazione e i documenti di vaccinazione che contengano almeno le seguenti informazioni:

  • Nome della persona che ha ricevuto i vaccini.
  • Data di somministrazione di ogni dose.
  • Casa farmaceutica.

Nel caso degli Stati Uniti sarà accettato il certificato “COVID-19 vaccination record card”.

  • La documentazione deve essere presentata in inglese o in spagnolo. La presentazione della documentazione in una lingua diversa potrebbe rendere impossibile la revisione.
  • Il Ministero della Salute o l’Istituto costaricense del turismo sono esonerati da ogni responsabilità nel caso in cui il passeggero fornisca informazioni in una lingua diversa dall’inglese o dallo spagnolo.

Le persone non vaccinate di età pari o superiore a 18 anni devono acquistare una polizza di viaggio con validità minima di 5 giorni che copra almeno l’alloggio e le spese mediche generate dal COVID-19.

Per i soggetti interessati l’assicurazione di viaggio obbligatoria deve coprire l’alloggio in caso di quarantena e le spese mediche dovute alla malattia di COVID-19 come descritto di seguito.

Polizze internazionali

 

Per quanto riguarda la polizza assicurativa è possibile optare per qualsiasi compagnia assicurativa internazionale che copra i seguenti requisiti:

  • Validità per l’intera durata del soggiorno in Costa Rica (date di copertura).
  • 50.000 USD per le spese mediche, compresa la malattia da COVID-19.
  • 2.000 USD per le spese di alloggio in caso di quarantena per COVID-19.

Chiedi alla tua compagnia assicurativa un certificato/lettera in inglese o in spagnolo che indichi quanto segue:

  • Nome della persona che viaggia.
  • Validità della copertura assicurativa durante la visita in Costa Rica (date del viaggio).
  • Garanzia di copertura per le spese mediche in caso di COVID 19 in Costa Rica, per almeno 50.000 USD.
  • Copertura minima di 2.000 USD per le spese di alloggio per quarantena o per interruzione del viaggio per lo stesso importo.

Questo certificato deve specificare che la polizza copre in caso di COVID-19 e deve essere caricato sull’HEALTH PASS per essere controllato e approvato dalle autorità costaricensi. 

IMPORTANTE: Non sono accettate le carte di assicurazione, deve essere presentato un documento che consenta di verificare le coperture menzionate.

Polizze costaricensi

 

È possibile optare per una delle seguenti compagnie assicurative costaricensi, che vendono prodotti registrati e autorizzati presso la Superintendencia General de Seguros de Costa Rica.

INS: https://www.grupoins.com/seguros-para-viajero/seguro-viajero-ingreso-costa-rica/

Sagicor: https://tiendasagicor.com/en/

BlueCross BlueShield: https://www.bluecrossblueshieldcr.com/rod

IMPORTANTE: Per le polizze internazionali la copertura minima è stata fissata a 50.000 USD, mentre per le polizze vendute dagli assicuratori costaricensi il minimo è stato fissato a 20.000 USD.

 

 

Gli stranieri con residenza temporanea, con status permanente o temporaneo, di ritorno in Costa Rica, che non sono in regola con i pagamenti corrispondenti alla Caja Costarricense de Seguro Social, devono acquistare un’assicurazione locale temporanea per 22 giorni o un’assicurazione internazionale che soddisfi gli stessi requisiti richiesti a un turista straniero.

 

Nel caso di persone straniere con status migratorio di residente permanente, temporaneo o di categoria speciale, in quest’ultimo caso ad eccezione della sottocategoria di studente, dovranno dimostrare di essere assicurati tramite la previdenza sociale costaricense, in corso di validità, cosa che può essere verificata al link: https://sfa.ccss.sa.cr/servMedicos/validarDerechos.do

 

Se sei in transito attraverso la Costa Rica devi acquistare un’ assicurazione con copertura minima di cinque giorni.

 

Per i cittadini costaricensi non è necessario acquisire un’assicurazione sanitaria.

 

I turisti sono pregati e avvertiti di non allegare documenti personali non richiesti come copie di carte di credito, codici, password private o dati di altro tipo nel link dell’Health Pass: https://salud.go.cr né nella e-mail indirizzata seguros@ict.go.cr. È importante ricordare che deve essere allegata solo la copia dell’assicurazione di viaggio.

Dubbi

 

Ingresso via aerea o terrestre – Via terra il Paese ammette solo i turisti che non necessitano di visto (gruppi migratori uno e due inclusi nelle linee guida generali dei visti di ingresso e soggiorno per i non residenti).

 

In caso di dubbi o ulteriori domande sui requisiti o le condizioni dell’assicurazione medica è possibile scrivere all’indirizzo seguros@ict.go.cr

 

Ingresso via mare – Dal 1 settembre 2021, le navi da crociera possono arrivare in Costa Rica. Come requisito indispensabile, è stato stabilito che le navi debbano garantire schemi di vaccinazione completi per COVID-19 per il 95% dell’equipaggio e il 100% dei passeggeri in età di vaccinazione.

 

In caso di dubbi o domande sui requisiti o le condizioni di assicurazione medica per i passeggeri e l’equipaggio di yacht o barche a vela è possibile scrivere all’indirizzo seguros.marinas@ict.go.cr.

Il mancato rispetto di questi requisiti rende impossibile al passeggero l’ingresso nel Paese.

 

Benvenuti in Costa Rica in tempo di pandemia!

Per visitare il nostro Paese ci sono alcuni requisiti da adempiere, a seconda del paese di provenienza:

Ricordate che:

  • Sarà il paese d’origine a determinare il numero di giorni che avrete a disposizione per starci come turista.
  • In alcuni casi l’ufficiale di Migrazione potrebbe richiedervi di dimostrare che avete disponibilità economica per il vostro soggiorno nel paese.
  • Anche se vi sono stati dati 90 giorni di visto come turisti, l’ufficiale di Migrazione metterà sul vostro passaporto il periodo di soggiorno.
    In cui vi sarà permesso soggiornare.

Chi visita la Costa Rica deve arrivare con un passaporto valido e con una ricevuta riportante quando uscirà dal paese, prima che scada il visto o il timbro d’ingresso, generalmente entro i 90 giorni.

Tutti i viaggiatori devono avere un biglietto di ritorno o un biglietto che dimostri che usciranno dal paese, comunemente conosciuto come “un biglietto di ritorno o di proseguimento”. Un biglietto di proseguimento è richiesto per chi non è residente:

  • Sta viaggiando con un biglietto di sola andata.
  • Sta entrando nel paese con un biglietto di ritorno che ha una data che va oltre i 90 giorni dopo la data d’ingresso.
  • Sta entrando per via aerea in Costa Rica ed esce per via aerea ma da un altro paese.

Per legge, un biglietto di proseguimento può essere rappresentato usando qualsiasi dei seguenti mezzi di trasporto autorizzato e commerciale:

  • un biglietto in autobus previamente acquistato per uscire dal paese.
  • Un biglietto aereo previamente comprato per uscire dal paese.
  • Prova del passaggio in una crociera

Obbligo di dichiarare quando si entra o si esce dalla Costa Rica:

All’ingresso o uscire da un porto in Costa Rica, se si trasporta un importo uguale o superiore a 10.000 USD o il suo equivalente in altre monete, contanti o titoli valori, è necessario richiedere e compilare il modulo fornito a tale scopo presso la postazione di migrazione e presentare all’autorità doganale per la verifica.

La dichiarazione deve essere fatta prima di finalizzare il processo di immigrazione.

L’omissione di quanto stabilito dalla legge del Costa Rica (n. 8204, articolo 35) comporterà l’immediata perdita di questo denaro.

Di che tipo di certificati medici ho bisogno per entrare in Costa Rica?

Dal 30 luglio del 2007, le autorità costaricensi esigono che i viaggiatori provenienti dai seguenti paesi (Angola, Benin, Burkina Faso, Camerún, Repubblica Democratica del Congo, Gabon, Gambia, Guinea. Liberia, Nigeria, Sierra Leona, Sudan, Bolivia, Venezuela. Brasile, Perú, Colombia ed Ecuador così come il Dipartimento della Guyana) siano in possesso di un certificato di vaccini contro la febbre gialla.

 

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo sui Social ci darai una mano a far conoscere il nostro sito

👉  COSTA RICA NEW TRAVEL 👈

Mi permetto di consigliarti, se ancora non lo hai fatto, di iscriverti subito al nostro canale YouTube e attivare la campanellina, così da ricevere la notifica ad ogni nuovo video:

 

Posted In:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.